Naked Quartet

* Esclusiva BlueArt e MRM *

Scarica la scheda di presentazione

Il Progetto

Ancora un repertorio originale firmato dal bassista genovese Massimiliano Rolff, qui eseguito con autentica maestria da alcuni dei musicisti importanti della scena nazionale. In bilico fra mainstream ed un sound moderno, con brani originali per dare vita ad una musica che fa dell esplorazione e della comunicazione tra i musicisti e col pubblico la sua caratteristica preponderante. Il concept del cd “naked” si legge nel titolo. Il jazz rimesso a nudo, senza orpelli o trucchi aggiuntivi.

Emanuele Cisi

A poco più di 40 anni, è uno dei musicisti più apprezzati della nuova scena europea. Ha inciso sei cd a suo nome e decine come co-leader o sideman, in vari paesi europei per etichette italiane e straniere (tra cui Blue Note, Universal); ha suonato in concerti e registrazioni radiotelevisive in Europa, Stati Uniti, Cina, Oceania., collaborando con alcuni dei più importanti musicisti della scena mondiale come Clark Terry, Jimmy Cobb, Billy Cobham, Nat Adderley, Aldo Romano, Daniel Humair, Enrico Rava, Paolo Fresu, Sting e molti altri. Da qualche anno è intensa la sua attività in Francia, dove ha già registrato un disco a suo nome e dove ha messo il suo suono al servizio del nuovo progetto di Aldo Romano, “Because of Bechet”.

Andrea Pozza

Diplomato al Conservatorio N. Paganini di Genova, ha avuto l’ occasione di esibirsi con grandi musicisti come Harry “Sweet” Edison, Bobby Durham, Chet Baker, Al Grey, Charlie Mariano, Phil Woods, George Coleman, Scott Hamilton, Massimo Urbani, Larry Nocella, Lee Konitz. Ha inciso quattro cd in trio a suo nome: “Introducing” per la “Philology”, “Plays Ellington, Monk and Himself “per la “GoFour”, “Love Walked In” per l’ inglese “33Records” e “Drop This Thing” per la “Dejavu Records”. Ha fatto parte del Quintetto di Enrico Rava (insieme a Roberto Gatto, Rosario Bonaccorso e Gianluca Petrella)dal 2004 al 2008 col quale ha inciso per la ECM “The Words And The Days” (uscito nel 2007) e si è esibito in alcuni dei più importanti festivals e concert halls. Col Quintetto ha anche avuto occasione di suonare con ospiti del calibro di Roswell Rudd e Pat Metheny.

Massimiliano Rolff

Si è diplomato presso il Jazz Conservatory della città di Groningen nei Paesi Bassi nel 1999 in basso elettrico e didattica musicale. Come bassista freelance negli ultimi anni ha suonato nei più prestigiosi clubs e festival e altri in contesti sia jazz che pop-rock. Tra il 1999 e il 2006 ha partecipato a numerosi cd-album come bassista freelance dal jazz al rock. Nel 2003 ha pubblicato, come co-autore e bassista, con il progetto di electro-jazz Oleo il fortunato album “Next Beat” per l’etichetta Scenario Music, distribuito a livello mondiale, a cui hanno fatto seguito numerose apparizioni su altrettante compilation in diversi paesi. Nel 2006 ha pubblicato il suo primo album “Unit Five” come solo compositore e leader, con il suo quintetto jazz per l’etichetta “Music Center” con distribuzione IRD.

Enzo Zirilli

È considerato uno dei batteristi/percussionisti piu’ creativi e versatili dell’ultima generazione. Dotato di una grande musicalita’, che lo ha portato ad assorbire e personalizzare ogni forma di musica contemporanea e’ attivo da ormai quasi vent’anni, avendo suonato e registrato in giro per il mondo con grandi musicisti afro-americani, italiani ed europei appartenenti alle aree del jazz, della world music e del pop, tra i quali: Dado Moroni, George Garzone, Charlie Mariano, Steve Grossmann, Antonio Forcione, James Moody, Enrico Pieranunzi, Tom Harrell, Ira Coleman, Maurizio Giammarco, Rossana Casale, Marco Pereira, Larry Schneider, Flavio Boltro, Ares Tavolazzi, Pietro Tonolo, Gianni Basso, Randy Brecker, Gloria Gaynor e Gary Bartz.

Naked

  1. Intercity
  2. Tell me your wishes
  3. On my name
  4. Naked
  5. Somewhere folk song
  6. That day, that morning
  7. Last time blues
Audio Sample:
Naked Quartet – Intercity 
Video
Links

Naked Quartet – Sito →

Booking
Naked Quartet è disponibile per booking. Per informazioni moreno@blueart.org